Installazione urbana

sagoma-26947---Czes?awa-Kwoka

Installazione Urbana permanente - Augmented reality

L’intervento in realtà aumentata è stato realizzato grazie alla collaborazione con il collega e amico Guido Segni e il supporto tecnico-logistico di Gionatan Quintini.

Il progetto si spersonalizzazione in questo caso utilizza la dimensione particolare del flusso numerico continuo utilizzato per i libri alla dimensione installativa permanente e attraversabile della realtà aumentata.

Una dimensione immateriale che si colloca in luoghi fisici attraversati da persone che inconsapevolmente sono avvolte dal flusso della storia ma che non lo percepiscono e soprattutto non lo vedono come avviene nella dimensione più spinta della spersonalizzazione e dell’annullamento dell’individualità.

Piazza San Francesco e l’ingresso del Polo tecnologico di Lucca sono i luoghi scelti per collocare in realtà aumentata le sagome delle cinque persone oggetto del progetto.

  • Ingresso Polo tecnologico di Lucca: è collocata all’ingresso la figura di Czes?awa Kwoka detenuta con il numero di matricola 26947 e archiviata con il numero 846919
  • Piazza San Francesco di Lucca: troviamo le cinque persone del progetto dislocate in vari punti della piazza

Perchè Piazza San Francesco

Piazza San Francesco di Lucca è un luogo che con il tempo si è trasformato passando da quartiere popolare a luogo di riflessione artistica e culturale grazie al lavoro di recupero realizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e dalle due istituzioni che vi si affacciano: la Facoltà di Economia e il Lu.C.C.A., centro d’arte contemporanea tra i più in fermento del panorama odierno toscano.

I visitatori sono aiutati anche da una cartolina diffusa in città e distribuita anche dalla biglietteria del museo Lu.C.C.A. per avere con se tutte le indicazioni per la visione con i propri telefoni e tablet dei livelli di realtà aumentata.

realtà-aumentata2

realtà-aumentata4realtà-aumentata6

fronte

retro cartolina

realtà-aumentata3